AIAC Onlus

Associazione Italiana Allenatori Calcio

AIAC Nazionale

Francesco Perondi nuovo vicepresidente AIAC per la componente preparatori

All'interno della prima assemblea dei preparatori dopo l'inglobamento di AIPAC in AIAC, gli aventi diritto hanno provveduto ad eleggere il loro vicepresidente e rappresentante all'interno del consiglio direttivo nazionale AIAC.

All'unanimità è stato eletto il professor Francesco Perondi (attualmente preparatore atletico dell'ACF Fiorentina). Sotto riportiamo il suo discorso di insediamento:


"A voi tutti, amici e colleghi presenti, benvenuti!

 

Questa e’ la prima assemblea della componente preparatori in AIAC.

 

Dopo aver completato tutti i passaggi formali necessari oggi mettiamo un punto che ritengo decisivo per la valorizzazione della categoria dei preparatori atletici di calcio.

 

Quando, otto anni fa, con Stefano Fiorini abbiamo composto un ticket per la candidatura alla direzione di AIPAC, ci proponevamo un maggior dinamismo per rispondere alle esigenze della categoria ma non speravamo di arrivare al risultato di oggi.

 

AIAC e’ la nostra casa, che per questo a maggior ragione si puo’ ben definire la “casa dei tecnici”!

 

E’ il risultato di un percorso iniziato e costruito sulla vicinanza degli obiettivi e di condivisione dei problemi dei nostri rispettivi associati.

Un percorso che negli ultimi mesi ha avuto una importante e decisiva accelerazione perche’ c’era la volonta’ di arrivare qui, oggi.

 

Ultimamente l’ho detto in varie occasioni e lo ripeto volentieri: quello che abbiamo ottenuto in questi anni per una maggior tutela dei preparatori, a cominciare dal nostro primo contratto collettivo con la lega di b e poi con la lega pro, lo dobbiamo in primo luogo a Renzo Ulivieri, il nostro presidente. Insieme a luca perdomi si sono sempre dimostrati sensibili alle nostre posizioni e per questo li ringrazieremo sempre.

 

Con la fusione di aipac in AIAC abbiamo fatto una operazione che guarda al futuro, e’ una integrazione che portera’ benefici a tutti, allenatori e preparatori atletici, fra l’altro in un momento particolare in cui invece in tanti settori della societa’ prevalgono i distinguo e le forze centrifughe.

 

La nostra e’ una categoria giovane, colleghi e colleghe che con grande passione si aggiornano continuamente sulle metodologie piu’ utili ed efficaci in temi come la formazione fisica, la prevenzione o rieducazione da infortuni.

 

 e con questi compiti sono molto spesso i principali e fedeli collaboratori degli allenatori, in tutte le categorie e in tutti i campi di calcio d’ italia, e che con gli stessi allenatori condividono i successi e le sconfitte

 

… era naturale, … era giusto che facessero parte della stessa associazione!

 

Vi ringrazio, un abbraccio a tutti"


  • immagine